Coronavirus, Trump invia la Guardia nazionale in tre stati

Dmo

Roma, 23 mar. (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ordinato l'invio della Guardia nazionale in tre Stati, i più colpiti dal coronavorus, per consegnare aiuti medici e creare nuovi ospedali da campo e stazioni sanitarie supplementari.

Le truppe saranno inviate nello stato di New York, in California e nello stato di Washington dove costruiranno ospedali da campo per un totale di 4.000 posti letto: 2.000 per il territorio californiano e 1.000 ciascuno per gli altri due stati.

La decisione è stata presa dopo che il numero di decessi per coronavirus negli Stati uniti è salito a 471 e i contagiati confermati sono aumentati fino a toccare quota 35.244.

Trump ha descritto la crisi che gli Usa stanno affrontando come una "guerra" e ha detto di voler "rassicurare gli americani sul fatto che stiamo facendo tutto il possibile ogni giorno per combattere e infine sconfiggere questo nemico orribile e invisibile".