Coronavirus, Trump: morti Usa al di sotto dei 100mila previsti

A24/Pca

New York, 10 apr. (askanews) - Il numero di morti a causa del coronavirus, negli Stati Uniti, potrebbe essere "sostanzialmente inferiore" alle 100.000 unità predette nella scorsa settimana. Lo ha detto il presidente statunitense, Donald Trump: "Sembra che ci dirigiamo verso un numero sostanzialmente inferiore ai 100.000", che era stato indicato come cifra più ottimistica nelle previsioni.

Trump ha aggiunto: "Se dovessimo avere 60.000 morti non potremmo mai essere contenti, ma è un numero molto più basso di quello originariamente detto e pensato". Per ora, negli Stati Uniti sono morte 18.000 persone, mentre nel mondo è stata superata quota 100.000.