Coronavirus, Trump: stiamo facendo un grande lavoro -2-

A24/Pca

New York, 26 feb. (askanews) - Ieri sera, durante il dibattito, i candidati democratici hanno criticato la risposta del presidente Donald Trump al coronavirus, ricordando i tagli ai Centers for Disease Control and Prevention presenti nel suo piano per il budget e la sua incapacità di avere dei buoni rapporti internazionali.

Il leader della minoranza democratica in Senato, Chuck Schumer, ha attaccato Trump perché "non ha un piano per fronteggiare il coronavirus. Molti di noi avevano chiesto fondi di emergenza settimane fa, ma Trump ci ha ignorati. Ora è probabilmente troppo poco e troppo tardi" ha detto, riferendosi alla richiesta inviata ieri da Trump per lo stanziamento di 2,5 miliardi di dollari.

Ieri, su Twitter, Trump aveva risposto: "Non importa quanto bene facciamo, i democratici diranno che stiamo facendo male. Se il virus sparisse domani, direbbero che abbiamo fatto un pessimo lavoro, da incompetenti. Non è giusto, ma è così. Finora, comunque, non abbiamo avuto nemmeno un morto. Continuiamo così!".