Coronavirus, Turchia: 19 arresti per commenti su social

Mgi

Roma, 17 mar. (askanews) - La polizia turca ha arrestato 19 persone per aver postato sui social media dei commenti "infondati e provocatori" sulla gestione dell'epidemia di coronavirus da parte del governo.

Le autorità hanno inoltre identificato 93 persone colpevoli di aver scritto commenti "contro in funzionari e di aver diffuso il panico e la paura", secondo quanto reso noto dal Ministero degli Interni turco.