Coronavirus, tutti i politici italiani positivi al test

Coronavirus, tutti i politici italiani positivi al test

Si allunga la lista dei politici positivi al coronavirus. Tra i primi a dichiarare il contagio, l’attuale segretario del PD, Nicola Zingaretti. Zingaretti aveva annunciato la notizia su Facebook il 7 marzo, e da allora si trova, sotto consiglio medicale, in isolamento domiciliare. Il governatore della regione Lazio ha confermato di stare bene e sui social ha commentato con entusiasmo l’iniziativa dei flash mob dai balconi: “Vi seguo dalla mia camera in isolamento. Ce la metto tutta. Ho visto ora questo video. Dai, grande Italia! Combattiamo uniti e vinceremo anche questa. Ognuno faccia la sua parte, quello che può seguendo le regole e ne usciremo. Certo che ne usciremo!”.

Un altro collega collega, governatori di regione, risulta positivo al coronavirus. Si tratta di Alberto Cirio, presidente del Piemonte. Cirio si trova attualmente in autoisolamento e sui social ha rassicurato i cittadini piemontesi: “Siamo lucidamente sul pezzo, non ci sono problemi sulla gestione della Regione. Il lavoro che abbiamo fatto io continuo a farlo, da qui posso lavorare in contatto diretto su tutta l’attività della Regione”.

Coronavirus, la lista dei politici positivi

Anche il deputato salernitano Edmondo Cirielli, questore della Camera, è risultato positivo al test del coronavirus. Su Facebook ha scritto, amareggiato: “Ho sperato, anzi ero convinto alla fine di farcela, come sempre. Ma non è stato così. Una brutta doccia fredda soprattutto per i miei familiari che avrò infettato e qualche collega che sarà a rischio“. Il deputato di Fdl ha scritto un lungo post sui social per ringraziare i suoi familiari e tutti gli operatori sanitari che lo stanno assistendo in questo momento difficile.

Si è spento a causa del coronavirus Nelio Pavesi, 68 anni, consigliere comunale della Lega. L’uomo è deceduto a Piacenza il 10 marzo. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte del mondo politico. Pavesi era diplomato al conservatorio e per 37 anni aveva insegnato la musica, la sua passione, alle scuole medie. Il consigliere regionale della Lega, Matteo Rancan, lo ricorda così: “Nelio era un uomo perbene, padre sollecito, marito premuroso. Di lui ci rimarranno i suoi insegnamenti, la sua simpatia, il suo impegno e il suo amore per Piacenza, per la quale si è sempre battuto dai banchi del consiglio comunale”.

Sabato 14 marzo anche il deputato PD Luca Lotti ha annunciato di essere positivo al test del coronavirus. “Ciao a tutti. Anche io sono risultato positivo al coronavirus. Vi dico subito che sto bene, sono a casa e qui resterò fino a quando tutto questo sarà passato. Vorrei ringraziare i medici e tutto il personale sanitario che sta svolgendo un lavoro davvero straordinario”, ha scritto il braccio destro di Matteo Renzi su Facebook. Risultano positivi al coronavirus anche Marco Colombo, consigliere regionale della Lega, e Claudio Pedrazzini, parlamentare del gruppo “Cambiamo”. Positiva inoltre la viceministra dell’Istruzione Anna Ascani, che su Twitter scrive: “Sto bene: ho qualche linea di febbre e un po’ di tosse”.

Il premier Giuseppe Conte ha invece confermato di aver effettuato il tampone e di essere negativo al coronavirus.