Coronavirus, Ue: approcci divergenti sarebbero un problema

Coa

Roma, 26 feb. (askanews) - "Se ci sono approcci divergenti all'interno dell'Ue" nella gestione dell'emergenza creata dalla diffusione del coronavirus "potrebbe essere un problema, dunque devono essere evitati": "la Commissione europea è pronta a svolgere un ruolo di coordinamento". E' quanto spiegato dalla Commissaria europea alla Salute, Stella Kyriakides, durante una conferenza stampa al ministero della Sanità italiano.