Coronavirus, ultime notizie sul covid in Italia e nel mondo

webinfo@adnkronos.com
·10 minuto per la lettura

(/Adnkronos)

Le news sulla pandemia oggi dall’Italia e dal mondo. I dati sui contagi, le ultime notizie su Lombardia, Lazio, Piemonte e le altre regioni.

21.30 - Le Regioni chiedono l'adozione di misure nazionali uniche nel nuovo dpcm.

20.30 - L'epidemia di Covid-19 continua a colpire duramente la Francia, da venerdì scorso in lockdown per la seconda volta. Secondo il ministero della Salute, sono stati 36.330 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

19.50 - I dati dell'ultimo bollettino su Covid-19 in Italia "confermano il trend degli ultimi giorni, con una crescita importante del numero dei contagi e delle ospedalizzazioni, anche di quelle in terapia intensiva, per cui è il momento di intervenire. Lo era già 3 settimane fa ed è ancora più urgente adesso cercare di limitare la diffusione dei contagi, soprattutto in alcune aree del nostro Paese che sono più problematiche rispetto ad altre. Lì non si può più aspettare". Parola di Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente della task force Covid-19 della Liguria, intervistato dal Tg4. Interventi mirati, dunque, ma non una chiusura totale. "Credo che dobbiamo evitare nella maniera più assoluta un lockdown generalizzato - ribadisce Bassetti - che aiuterebbe sicuramente i contagi, ma decreterebbe probabilmente la fine del nostro Paese dal punto di vista economico, sociale e sanitario".

19.20 - Salgono ancora i medici morti in Italia durante l'epidemia di Covid-19: il totale è di 186. Ad aggiornare l''elenco dei caduti' è la Fnomceo, Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, che aggiunge al bilancio delle vittime due camici bianchi dell'Ordine dei medici di Pavia: Vittorio Collesano, morto il 31 ottobre, e Alberto Gazzera, stroncato dal virus il 30 ottobre. Collesano, originario di Capriate San Gervasio, aveva 72 anni. Era un chirurgo, professore ordinario di gnatologia e protesi dentaria all'università degli Studi di Pavia. Era invece in pensione da pochi mesi Gazzera, 70 anni, medico di famiglia a Mortara nel Pavese.

ORE 19.00 - Misure valide dal 5 novembre al 3 dicembre: lo prevede la bozza del nuovo dpcm. Nel testo, novità per coprifuoco, scuola, spostamenti, bar, ristoranti, centri commerciali secondo parametri legati al differente rischio associato ai territori.

ORE 18.30 - "Vediamo che la situazione sta andando nella direzione sbagliata, la situazione è molto grave". A dirlo è il primo ministro svedese Peter Lofven, in una conferenza stampa in cui è stato annunciato un limite massimo di otto persone ai tavoli di bar e ristoranti, come misura per contrastare il contagio del coronavirus.

ORE 18.15 - Nuovo Dpcm, bozza: su mezzi pubblici capienza non oltre 50%

ORE 18.01 - Sono 2.971 i casi di Coronavirus. E' quanto emerge oggi, 3 novembre, dal bollettino relativo alle ultime 24 ore in Campania con l'analisi di 13.801 tamponi. Sono 24 i nuovi decessi legati al Covid, dato che porta il totale in Campania a 724. Sono infine 998 i guariti: il totale dei guariti è 13.989. C'è stato un forte aumento dei ricoveri in terapia intensiva nella regione, dove sono 227 i posti letto di terapia intensiva occupati, ben 56 in più rispetto al dato diffuso ieri.

ORE 17.35 - Non si arresta anche la corsa del Covid in Lombardia, lo confermano i dati del bollettino del 3 novembre. Oggi i morti sono stati 117. Sono stati 6804 i nuovi casi in crescita rispetto a ieri, quando erano stati 5278. E' quanto si legge sul sito della Protezione Civile in merito all'emergenza Coronavirus. I guariti sono stati 2539.

ORE 17.29 - L'Ucraina è "sull'orlo di una catastrofe" sanitaria: considerato il tasso drammatico della propagazione dei contagi di covid, il "peggio deve ancora arrivare", ha denunciato il ministro della Sanità Maksim Stepanov, in un intervento in Parlamento. Mancano letti e personale sanitario negli ospedali. "Abbiamo passato il punto di non ritorno", ha affermato. "In caso di completa saturazione dei letto (ora sono occupati al 67 per cento) saremo costretti a scegliere" i pazienti da curare per prima, "dando la priorità a quelli che hanno maggiori possibilità di sopravvivere". Nelle ultime 24 ore sono stati registrati in Ucraina 8.889 nuovi casi.

ORE 17.13 - Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 61.158 casi di positività, 1.912 in più rispetto a ieri, su un totale di 23.700 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi dell’8%, dimezzata dal 16% di ieri. Dei nuovi contagiati, 961 sono gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Si registrano 23 nuovi decessi.

ORE 16.48 - Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, ha informato che oggi in Puglia sono stati effettuati 5.955 test per l'infezione da Covid-19 e registrati 1.163 casi positivi. Sono 716 in provincia di Bari, 61 in provincia di Brindisi, 117 in provincia Bat, 115 in provincia di Foggia, 45 in provincia di Lecce, 101 in provincia di Taranto, 7 attribuiti a residenti fuori regione. 1 caso di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 12 decessi: 1 in provincia Bat, 11 in provincia di Foggia.

ORE 16.18 - Un algoritmo sviluppato negli Stati Uniti ha permesso di identificare correttamente le persone con Covid-19 solo dal suono dei loro colpi di tosse. Nei test, l'algorimo ha raggiunto un tasso di successo del 98,5% tra le persone risultate positive al tampone, salendo al 100% in coloro che non avevano altri sintomi (oltre alla tosse). Ora i ricercatori avrebbero bisogno di un'approvazione normativa per sviluppare l'algoritmo in una App, e spiegano che la peculiarità di un colpo di tosse 'da Covid' non può essere rilevata dalle orecchie umane.

ore 16.09 - In Toscana sono oggi 2.336 i nuovi positivi al coronavirus (1.947 identificati in corso di tracciamento e 389 da attività di screening) su un totale di 50.987 casi, registrati dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi sono il 4,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 2.336 casi odierni è di 45 anni circa (il 16% ha meno di 20 anni, il 24% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 8% ha 80 anni o più).

ore 16.07 - La Procura Federale della Figc ha aperto un’inchiesta nei confronti della Lazio per accertare eventuali violazioni ai Protocolli sanitari finalizzati a contenere l’epidemia da Covid-19 approvati dalla FIGC e validati dall’Autorità Governativa. Lo scrive la Federcalcio in una nota.

ORE 14.19 - "In Veneto nelle ultime 24 ore abbiamo avuto 2.298 nuovi casi di Covid" e "31 nuovi decessi". E' quanto ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia nel consueto punto stampa a proposito dell'emergenza Coronavirus. "In Veneto oggi con un indice Rt 1,48 siamo a limiti tra la fascia verde e quella gialla e anche grazie all'alto livello di eccellenza della sanità veneta siamo ancora in una fascia dove non sono previste severe misure di restrizione".

ORE 13.38 - "In un momento tragico come questo è richiesto il massimo rigore sia ai medici, sia ai giornalisti. Ma maggiormente ai medici". Lo scrive su Facebook il virologo Roberto Burioni.

ORE 13.18 - Il ministro per le Autonomie Francesco Boccia ha convocato per le 15,30, in video conferenza, una riunione con i presidenti delle Regioni. Parteciperanno il ministro della Salute Roberto Speranza, il commissario Domenico Arcuri e il capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

ORE 13.15 - "Nella mia città la situazione sanitaria è allo stremo, abbiamo file di ambulanze nei pressi degli ospedali, la situazione è molto seria, è drammatica". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

ORE 13.09 - "Per ogni paziente Covid in rianimazione gli ospedali incassano fino a 2000 euro. La tariffa, in media, è di 1500 euro, poi ci sono quelli che incassano 2000. E quelli che ne incassano mille". Lo ha spiegato all'Adnkronos Salute Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, che ha fatto attività di consulenza in Lombardia per la realizzazione dell'Ospedale in Fiera.

ORE 12.09 - A quanto apprende l'Adnkronos, dovrebbe sfiorare i due miliardi il dl ristori bis su cui lavora il governo in vista della nuova stretta introdotta con un Dpcm che il premier Giuseppe Conte confida di chiudere in serata.

ORE 11.46 - Il cardinale Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ricoverato dallo scorso 31 ottobre presso la struttura di Medicina d'Urgenza COVID 1 dell’Ospedale "Santa Maria della Misericordia" di Perugia, "è stato trasferito dai sanitari che lo hanno in cura nella Terapia Intensiva 2 dove proseguono le terapie del caso. Il trasferimento è avvenuto durante la notte, dopo una variazione dei parametri vitali. Il Cardinale è vigile e collaborante". Lo fa sapere la Cei.

ORE 11.24 - Peggiorano le condizioni di salute di Carlo Conti, risultato positivo al Coronavirus qualche giorno fa.

ORE 11.17 - "Oggi facendo i controlli periodici tipici di questi giorni ho scoperto di essere positivo al Covid. In attesa di effettuare un test molecolare sono a casa sotto controllo e isolato". Lo scrive sui suoi profili social Alessandro Cattelan, il conduttore di 'X Factor' su Sky.

ORE 9.45 - "Il Governo faccia ora quanto non si è fatto prima. Un decalogo per salvare l'Italia". Inizia così la petizione lanciata dal think tank 'Lettera150' e dalla Fondazione David Hume su Change.org. La petizione prende avvio da "l'operazione verità" sugli errori commessi in questi mesi per combattere l'epidemia, operazione lanciata la scorsa settimana da dieci studiosi, tra i quali Luca Ricolfi, Giuseppe Valditara, Andrea Crisanti e Giovanni Orsina.

ORE 9.39 - Da questa mattina, in Sicilia, due nuove zone rosse, quelle di Vittoria (Ragusa) e Centuripe (Enna). L'ordinanza, firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci per contrastare la diffusione del coronoravirus, resterà in vigore fino al 10 novembre. Tutte le scuole, di ogni ordine e grado, resteranno chiuse e sono sospese fiere, sagre e mercati rionali. Rimarrà invece attivo il mercato ortofrutticolo di Vittoria.

ORE 9.30 - Il nuovo Dpcm in arrivo non convince il professor Andrea Crisanti. "Il problema è questo: se tenere aperto o chiudere diventa un obiettivo politico, ci sono mille modi per aggiustare i dati, non dico truccarli. Non è che ci voglia molto", dice il virologo, ad Agorà, commentando l'ipotesi di provvedimento che divide le regioni in fasce di rischio a seconda di parametri legati ai dati.

ORE 9.20 - “Bisogna prendere delle misure per evitare la terza ondata. Anche se oggi avessimo un lockdown nazionale, poi a Natale si aprirebbe di nuovo tutto: e a febbraio ci ritroveremmo in emergenza". Ne è convinto il virologo Andrea Crisanti, ordinario di Microbiologia dell'università di Padova intervenuto ad 'Agorà' su RaiTre. "Se adesso facciamo un lockdown estremamente rigido, in sei settimane a ridosso di Natale i casi saranno diminuiti, ma ci saranno mille pressioni per rimuovere queste misure e poi", dopo gli assembramenti delle vacanze natalizie, "a febbraio saremo di nuovo in questa situazione. La vera sfida adesso è evitare la terza ondata".

ORE 8.40 - ''Stiamo lavorando ad un secondo decreto legge per sostenere e aiutare le attività economiche interessate ai nuovo provvedimenti restrittivi, analogamente a quanto abbiamo fatto con il primo decreto ristoro''. Lo afferma Antonio Misiani, viceministro dell'Economia ad Agorà su Raitre.

ORE 7.30 - Coprifuoco serale a livello nazionale, didattica a distanza al 100% per le scuole superiori, chiusura dei centri commerciali nel weekend e divisioni del Paese in tre aree, in base agli scenari di rischio che tengono conto delle valutazioni di Iss e Consiglio superiore di sanità. Sono queste alcune delle misure che dovrebbero essere contenute nel prossimo Dpcm per contrastare il Covid.