Coronavirus, un anestesista della Puglia: “Aiutateci e amatevi fra di voi”

Coronavirus anestesista puglia

In giorni difficili per medici e infermieri che si stanno trovando a fronteggiare l’emergenza coronavirus, spicca un messaggio di amore e positività lanciato da un anestesista della Puglia. Tramite un video diventato in poco tempo virale, l’uomo ha invitato tutto il web ad unirsi, a collaborare con il personale medico e ad amarsi per sconfiggere tutti insieme l’infezione.

Coronavirus: l’appello di un anestesista della Puglia

Felice Spaccavento, questo il suo nome, ha chiesto in primis il rispetto delle regole governative per limitare la diffusione dei contagi. Vale a dire il non recarsi in luoghi affollati così come l’evitare i commerciali e gli assembramenti. “Collaborate con noi, con il personale medico, affinché la curva di questa infezione non venga a travolgere in poche ore il sistema sanitario che altrimenti sarebbe al collasso“, ha supplicato. Ha infatti spiegato che i posti letto per le infezioni virali ci sono, ma che necessitano di saturazione in lungo tempo e non in breve.

L’obiettivo comune, ha continuato, è quello di rallentare la contagiosità della malattia perché sarà possibile curarla solo con pochi pazienti nelle terapie intensive. In questo modo i medici e il personale sanitario si possono dedicare a tutti nel miglior modo possibile. Altrimenti accade, come già in alcune strutture, che i posti letto sono al collasso e che gli addetti sono impossibilitati a prendersi cura di tutti.

Noi abbiamo bisogno di tutti voi, cercate di essere responsabili, di amare chi vi sta vicino“, ha chiesto Felice. Un appello e un invito a collaborare tutti insieme lasciando per il momento da parte gli aspetti critici e le problematiche che si sono state. Infine un messaggio di positività, necessario e gradito in un momento di diffuso allarmismo: “Siate tranquilli. Se noi ci mettiamo tutti insieme, uniti, ce la faremo. Ve lo prometto“.