Coronavirus, Unhcr: necessario sostegno ai più vulnerabili -4-

red/Mgi

Roma, 3 giu. (askanews) - I richiedenti asilo potrebbero non essere più in grado di varcare le frontiere in cerca di protezione, mentre alcuni rifugiati potrebbero essere respinti ed esposti a pericoli e persecuzioni nei loro Paesi di origine. E mentre la pandemia ha immobilizzato diverse aree del pianeta, guerre, conflitti e violazioni dei diritti umani persistono e, in alcuni casi, si sono acuiti creando situazioni estremamente precarie per i civili e una maggiore necessità di garantire asilo e protezione.

La strategia chiave di risposta e ripresa dalla pandemia da COVID-19 è quella che prevede l'implementazione di misure socioeconomiche e di salute pubblica inclusive. La risposta al COVID-19 e la protezione dei diritti umani di persone in fuga e apolidi non sono reciprocamente incompatibili. (Segue)