Coronavirus, Unicef lancia linee guida su protezione bambini

red/Mgi

Roma, 20 mar. (askanews) - Centinaia di milioni di bambini nel mondo si troveranno probabilmente ad affrontare sempre più minacce per la loro sicurezza e benessere - compresi: maltrattamenti, violenze di genere, sfruttamento, esclusione sociale e separazione dalle persone che se ne prendono cura - a causa delle azioni per contenere la diffusione della pandemia di COVID-19. L'UNICEF sta chiedendo ai governi di assicurare la sicurezza e il benessere dei bambini nonostante l'intensificarsi delle ricadute socioeconomiche causate dalla malattia. L'UNICEF, insieme con i suoi partner dell'Alleanza per la protezione dell'infanzia nell'azione umanitaria, ha pubblicato una serie di linee guida per sostenere le autorità e le organizzazioni coinvolte nella risposta.

Nel giro di qualche mese, il COVID-19 ha sconvolto le vite dei bambini e delle famiglie in tutto il mondo. Gli sforzi per la quarantena come la chiusura delle scuole e la restrizione degli spostamenti, considerate necessarie, stanno cambiando la quotidianità e i sistemi di sostegno dei bambini. Stanno inoltre causando ulteriore stress a coloro che si prendono cura dei bambini perché potrebbero dover rinunciare al lavoro. (Segue)