Coronavirus, un'orgia a Barcellona durante l'isolamento: 8 arresti

Coa

Roma, 23 mar. (askanews) - A certi piaceri della vita, si sa, qualcuno rinuncia sempre mal volentieri. Anche se il mondo è travolto da un virus infernale e la pandemia sta uccidendo decine di migliaia di persone in tutto il pianeta. Così, mentre tutta la Spagna è stata posta in isolamento per contenire la diffusione del Covid-19, a Barcellona c'è chi ha pensato che fosse comunque il momento di concedersi un po' di distrazione. Ed ha organizzato un'orgia.

Appuntamento in pieno centro, appartamento confortevole, una trentina di invitati. E un po' di droga: cocaina ed estesi. Ma contrariamente alle intenzioni dei partecipanti, non c'è stato un lieto fine. Uno degli invitati - racconta El Pais -, preoccupato dal mancato rispetto delle norme imposte per il contenimento del contagio, ha deciso di fare il guastafeste: è rimasto a casa ed ha avvertito la polizia.

Giunti sul posto, gli agenti hanno colto otto persone sul fatto: dopo i controlli di rito, hanno avvertito i sanitari, che hanno compiuto un test sul coronavirus a uno dei partecipanti, che tossiva ripetutamente. Poi le hanno arrestate. Quando è arrivato l'sito negativo, il fstino era finito (male) da un pezzo.