Coronavirus, Urso (Fdi): da Lagarde no gaffe ma linea politica

Pol/Bac

Roma, 13 mar. (askanews) - "Conosco Christine Lagarde molto bene, abbiano lavorato insieme come ministri del Commercio Estero nel Consiglio Europeo. Non è affatto una sprovveduta ma una convinta assertrice degli interessi francesi. La domanda era concordata e la sua risposta ponderata. Benissimo ha fatto il presidente Mattarella a reagire subito con grande autorevolezza. Se qualcuno gioca contro l'Italia, la nostra risposta deve essere corale, forte e netta. Uniti più che mai". È quanto ha scritto su Facebook Adolfo Urso, senatore di Fratelli d'Italia, il quale ha aggiunto: "Non credo affatto che si sia trattato di una 'gaffe' ma della malaccorta espressione di una chiara linea politica, molto diversa da quella realizzata da Mario Draghi nel suo esercizio di Governatore della BCE e da quella che tanto più ora necessita alla luce della emergenza coronavirus".

"Proprio per questo, occorre non solo denunciare ma imporre alle istituzioni europee una corale reazione sin dalla riunione di oggi con la sospensione del Patto di stabilità e l'adozione di un piano straordinario di investimenti e sostegno a imprese e famiglie anche con misure non convenzionali", conclude il senatore di FdI.