Coronavirus Usa, Massachusetts chiude le attività non essenziali

A24/Pca

New York, 23 mar. (askanews) - Negli Stati Uniti, il governatore del Massachusetts, Charlie Baker, ha emanato un ordine di emergenza per chiudere tutte le attività non essenziali, nel tentativo di contrastare la diffusione del nuovo coronavirus. "Dalle 12 di martedì 24, tutte le attività non essenziali dovranno chiudere" ha detto, durante una conferenza stampa.

Prima di lui, provvedimenti simili erano stati presi dai governatori di diversi Stati, tra cui New York, California e New Jersey. L'ordine resterà in vigore fino al 7 aprile. Inoltre, ha annunciato che il dipartimento della salute pubblica emanerà un avviso invitando i residenti a restare in casa. I ristoranti e i bar potranno restare aperti per i servizi di consegna a domicilio e per il cibo da asporto.