Coronavirus, Usa: primo morto in California, totale a undici

Fco

Roma, 4 mar. (askanews) - È morto un primo residente dello stato americano della California che aveva contratto il nuovo coronavirus, portando a undici il numero totale delle vittime nel Paese. Lo hanno annunciato le autorità.

"La Sanità pubblica della contea di Placer ha accertato che un residente è deceduto per il COVID-19. La persona, un adulto anziano con altre patologie, è il secondo caso confermato di COVID-19 nella contea ed è invece il primo a morire in California dopo aver contratto la malattia", ha spiegato la nota.