Coronavirus: vaccino cinese induce rapida risposta immunitaria, studio Lancet

·1 minuto per la lettura
Coronavirus: vaccino cinese induce rapida risposta immunitaria, studio Lancet
Coronavirus: vaccino cinese induce rapida risposta immunitaria, studio Lancet

Pechino, 19 nov. (Adnkronos Salute/Xinhua) – Sembrano moltiplicarsi in questi giorni le notizie che arrivano dai trial sui vaccini anti-Covid. Uno dei prodotti sviluppati in Cina, il vaccino cinese inattivato battezzato CoronaVac, si è dimostrato sicuro e tollerato e può indurre una rapida risposta immunitaria secondo i risultati degli studi clinici in fase iniziale e intermedia pubblicati su 'The Lancet Infectious Diseases'. Il livello di anticorpi indotto dal vaccino è risultato inferiore a quello delle persone che erano guarite da Covid-19, ma l'immunizzazione sarebbe in grado di proteggere l'organismo dalle infezioni causate dal virus, affermano gli autori.

Il vaccino CoronaVac è stato sviluppato da Sinovac Biotech ed è stato testato in studi clinici di fase 1 e 2 randomizzati, in doppio cieco e controllati con placebo, che hanno coinvolto più di 700 adulti sani tra 18 e 59 anni. Il candidato vaccino va somministrato in due dosi a distanza di 15 giorni ed è efficace, il che lo rende adatto per l'uso di emergenza in pandemia, ha detto Zhu Fengcai, uno degli autori dello studio. Zhu ha aggiunto che sono necessarie ulteriori ricerche per verificare la durata della risposta immunitaria indotta dalla vaccinazione. Attualmente, il candidato vaccino è sottoposto a studi clinici di fase 3 "per confermare la sua efficacia".