Coronavirus, varato decreto che sospende scadenze in zona rossa

Coronavirus, varato decreto che sospende scadenze in zona rossa

Milano, 29 feb. (askanews) – Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto urgente a sostegno dell’economia nelle zone colpite dal nuovo coronavirus Covid-19.

“Completiamo la sospensione di tutti i tributi, gli ademipimenti e le bollette negli 11 comuni più colpiti dal virus nella cosiddetta zona rossa, potenziamo gli strumenti di cassa integrazione e sostegno al reddito per i lavoratori sia dipendenti che autonomi degli 11 comuni e anche delle 3 regioni più colpite, diamo un primo sostegnmo al settore del turismo in tutto il Paese attraverso una sospensione del pagamento dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali per le imprese del settore, agevoliamo l’accesso al fondo di garanzia per le piccole imprese per garantire più liquidità alle imprese in difficoltà, stanziamo delle risorse per il sostegno all’export e introduciamo una serie di altre misure più dettagliate per dare una prima risposta concreta”, ha detto il ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, illustrando i principali contenuti del provvedimento.

“È una crisi – ha sottolineato – che il Paese deve affrontare con determinazione, unità, serietà e anche con fiducia che si può andare avanti e che l’economia può ripatire. Siamo al lavoro per un secondo decreto che conterrà risorse per il sostegno dei territori più colpiti e per i settori economici che risentono delle conseguenze di questa crisi”.