Coronavirus, Vasco Rossi: "In Usa pochi casi? Ecco perché"

Il post di Vasco Rossi

Il Coronavirus secondo Vasco Rossi. Il rocker di Zocca si trova in California e da qui difende l'Italia, vista da molti come focolaio dell'epidemia.

LEGGI ANCHE: Bufera sulla mappa Cnn del contagio

"Il Coronavirus è arrivato anche in California - scrive in un post su Instagram - I casi accertati sono pochi!?… Anche perché i tamponi costano 3.200 dollari (sì avete capito bene) e naturalmente pochissimi possono o potranno permettersi di farlo. Ecco spiegato il motivo per cui magicamente qui l'emergenza non è grave come da noi in Italia".

In un fotomontaggio che gira sui social e lo vede con una mascherina nera "hot", il Blasco accusa: "Chissà quanti si sono già ammalati e lo saranno senza che la CNN o STRUMP si debbano preoccupare. Meditate gente...meditate!». Tra gli hashtag scelti a corredo del messaggio, compaiono anche #isteria e #orgoglioitaliano.

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

GUARDA ANCHE: Come si disinfettano gli aerei