Coronavirus, Veneto:da 6 marzo torna attività ospedale Schiavonia

Bnz

Venezia, 29 feb. (askanews) - L'assessore regionale alla sanità e sociale della Regione del Veneto, Manuela Lanzarin ha incontrato questa mattina il Presidente del Comitato dei Sindaci del Distretto n. 5 dell'ULSS 6 Euganea (ex- ULSS 17 Monselice) Giorgia Bedin, sindaco di Monselice, accompagnata dal sindaco di Pozzonovo e deputato Arianna Lazzarini, per un aggiornamento relativo alla situazione dell'ospedale di Schiavonia.

Come si ricorderà, essendo il primo ospedale in Veneto nel quale si sono registrati i primi due contagi da Coronavirus, sin da subito si era resa necessaria la chiusura di tutto l'ospedale, in considerazione del fatto che la persona deceduta ed il secondo contagiato erano stati ricoverato in quattro differenti reparti.

L'assessore ha specificato che il periodo di isolamento scade il 6 marzo, data fino alla quale l'ospedale resterà isolato. Nel periodo indicato nessuna nuova degenza o altra attività è prevista ma viene dirottata in altre sedi e strutture sanitarie.

(Segue)