Coronavirus, Veneto: da noi didattica on line all'avanguardia

Bnz

Venezia, 25 mar. (askanews) - "Lezioni, esami, master, servizi online: il sistema universitario veneto non si è fermato nonostante le restrizioni imposte dal Coronavirus. Ringrazio con vivo apprezzamento i rettori, i docenti, il personale tecnico-amministrativo e gli studenti perché non si sono fatti trovare impreparati, né si sono persi d'animo di fronte ad una sfida oggettivamente nuova e massiva, che ha imposto dall'oggi al domani di cambiare le modalità didattiche, operative e di certificazione dell'intera attività universitaria". L'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Università, Elena Donazzan, dopo aver incontrato i rettori dei 4 atenei veneti (Michele Bugliesi di Cà Foscari, Alberto Ferlenga dell'università Iuav di Venezia, Rosario Rizzuto di Padova e Pier Francesco Nocini di Verona) sul proseguo dell'attività didattica per gli oltre 100 mila universitari iscritti, sottolinea impegni e risultati delle istituzioni accademiche del Veneto e il sostanziale allineamento raggiunto dalle quattro realtà universitarie di Venezia, Padova e Verona, anche nelle loro sedi distaccate.