Coronavirus, Veneto: proroga bandi pesca al 4 maggio -2-

Bnz

Venezia, 10 mar. (askanews) - "Con questa operazione di riorientamento finanziario - sottolinea l'assessore all'agricoltura Giuseppe Pan - la Regione risponde con maggior aderenza alle richieste e ai progetti delle marinerie venete e del comparto della 'pesca artigianale' e immette liquidità nella filiera del settore ittico e della molluschicoltura in un. Inoltre aggiunge un contributo diretto, di 350 mila euro, ai progetti di cooperazione in capo ai Flag del Veneto, che si sono fatti protagonisti di iniziative di relazione, scambi e tutela ambientale che coinvolgono tutto il comparto ittico-costiero dell'Alto Adriatico".

Insieme alle nuove misure finanziarie, la Giunta ha approvato anche i nuovi termini di scadenza dei bandi: ci sarà tempo sino al 4 maggio per presentare le domande. Slitta anche il termine per la conclusione dei progetti di cooperazione ammessi al finanziamento, rinviato al 20 agosto 2022.