Coronavirus, Veneto a telefonia sospendente limiti traffico

Bnz

Venezia, 12 mar. (askanews) - L'assessore all'istruzione e alla formazione della Regione Veneto, Elena Donazzan, invita tutti gli operatori di telefonia mobile a favorire la didattica a distanza sospendendo i limiti di Giga in orario scolastico a tutti gli studenti della scuola secondaria (medie e superiori), della formazione e dell'università.

"In un momento critico come quello che stiamo vivendo, diventa fondamentale garantire la continuità didattica attraverso la rete - scrive Elena Donazzan alle compagnie telefoniche - Le lezioni al tempo del "Coronavirus" si possono fare con modalità a distanza e la tecnologia di oggi è molto amica in questo senso. Piattaforme come Google Suite for Education o Office 365 Education, ad esempio, offrono al mondo della scuola, dell'università e della formazione l'opportunità di allestire velocemente aule virtuali per la formazione a distanza. È sufficiente un PC o un tablet connessi a internet, ma anche uno smartphone per partecipare alla lezione online. Il problema vero è il collegamento alla rete, spesso insufficiente o inadeguato".

"Gli Operatori di telefonia mobile - esorta l'assessore - possono avere un ruolo determinante nell'accompagnare il grande sforzo riorganizzativo che le scuole, le università e gli enti di formazione stanno facendo in questi giorni. La sospensione dei limiti al traffico dati potrebbe garantire la continuità didattica e diventare uno strumento straordinario per assicurare il collegamento dei ragazzi al proprio istituto e alla propria classe".