Coronavirus, Venturi (Emilia R.): non escludo altre zone rosse

Pat

Bologna, 19 mar. (askanews) - Sono nelle province di Piacenza e Parma ogni giorno arrivano 150 chiamate al 118 per casi urgenti di possibile contagio Covid-19. E c'è qualcuno "che si lamenta perché non può fare una corsetta di qualche chilometro". Ma "cosa deve ancora accadere per rendersi conto della responsabilità che ognuno ha" davanti a questa tragedia? Lo ha chiesto il commissario per l'emergenza coronavirus dell'Emilia-Romagna, Sergio Venturi, che non esclude la possibilità di individuare nuove "zone rosse" oltre a quella del comune di Medicina che è stato completamente isolato nei giorni scorsi.

"Nuove rosse? Non lo escludiamo - ha detto Venturi durante una conferenza stampa in streaming -. Sulla base del confronto con alcuni territori della regione, non è escluso che si prendano delle misure più stringenti sulla mobilità o su determinate attività di controllo. Si stanno facendo valutazioni in queste ore". (segue)