Coronavirus: Vescovo Bergamo, 'eravamo soli e distanti anche prima, ora saremo più solidali' (2)

Coronavirus: Vescovo Bergamo, 'eravamo soli e distanti anche prima, ora saremo più solidali' (2)

(Adnkronos) – E', anche questo, "in una realtà che ha ancora forti aspetti di oscurità, un segno, come l'impegno di medici, paramedici e infermieri: tutti quanti ne siamo ammirati". Anche tra vescovi la solidarietà è tanta. La preghiera sul Duomo dell'Arcivescovo Mario Delpini, "è stata bellissima". Secondo il vescovo, un altro dono "in questa situazione così sofferta è lo scambio che abbiamo tra noi vescovi, quasi quotidiano, per condividere quello che stiamo vedendo e anche queste belle esperienze sono segni che allargano il cuore alle persone". Il sostegno arriva anche dai vescovi al Sud. "Ho sentito amici vescovi del sud e anche da loro arriva solidarietà: la loro preoccupazione non è quella del contagio. La preoccupazione è rispetto alle strutture di cui dispongono, che non siano all'altezza di un propagarsi del morbo".