Coronavirus, via a trasferimento marittimi Rhapsody in Rsa Genova

Fos

Genova, 6 mar. (askanews) - Sono iniziate e si concluderanno in serata le operazioni di trasferimento dei 65 membri dell'equipaggio della motonave Gnv Rhapsody, da alcuni giorni in isolamento fiduciario obbligatorio a bordo della nave, ormeggiata nel porto di Genova, dopo la scoperta di un passeggero positivo al coronavirus sbarcato a Tunisi. Lo ha reso noto la Regione Liguria.

I 65 marittimi andranno in due strutture genovesi individuate dalla Protezione Civile e dalla task force sanitaria per l'emergenza coronavirus per proseguire la quarantena. In particolare 51 membri dell'equipaggio saranno trasferiti nel Centro Danilo Ravera di Viale Cembrano, una residenza sanitaria assistenziale nuova, idonea a ospitare persone in isolamento. Gli altri 14 marittimi verranno invece ospitati in Largo Cattanei, a Quarto, in appartamenti messi a disposizione dal Comune.

"È la prima operazione di questo genere che facciamo in Liguria - ha spiegato l'assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone - a differenza di quanto avvenuto per le comitive di turisti che erano ospitate nelle strutture ricettive del ponente e che sono state riportate direttamente ai loro domicili. In questo caso invece abbiamo a che fare con l'equipaggio di una nave in parte italiano e in parte straniero. Era impossibile - ha concluso Giampedrone - riportarli tutti a casa per concludere il loro periodo di isolamento".