Coronavirus, Vietnam evacua turisti da Danang

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Le autorità di Hanoi stanno evacuando 80mila turisti da Danang, nel centro del Vietnam, dopo la segnalazione di un focolaio di coronavirus in città. E' quanto rende noto il governo vietnamita in una nota, spiegando che la decisione è stata presa per evitare la trasmissione del virus dopo la segnalazione di tre positivi. Per completare l'evacuazione saranno necessari almeno quattro giorni e un centinaio di voli, si legge nella nota.

Era da 99 giorni che in Vietnam non erano stati confermati nuovi casi di Covid-19, da quando Hanoi aveva imposto il rispetto di misure di distanziamento sociale, rigidi controlli alle frontiere, la quarantena per i positivi. Il primo caso, dopo tanto tempo, risale a venerdì e riguarda un uomo di 57 anni.