Coronavirus, 'volontari pagati per essere infettati in Gb'

webinfo@adnkronos.com

Pagati 3.500 sterline per essere infettati dal coronavirus e aiutare gli scienziati a trovare un vaccino. Il Queen Mary BioEnterprises Innovation Centre di Whitechapel, Londra, sta reclutando 24 volontari per lo studio, riferisce il Daily Mail. 

Verranno iniettati due ceppi più deboli del virus - che ha ucciso più di 3.800 persone in tutto il mondo - dando loro sintomi respiratori simili. Verrà quindi testato un farmaco sviluppato dalla società Hvivo. I pazienti rimarranno in quarantena per due settimane per vedere se è efficace. Circa altri 35 vaccini sono in fase di sviluppo, e il governo del Regno Unito ha promesso ulteriori 46 milioni di sterline nella lotta contro il coronavirus. 

Tuttavia, gli esperti hanno detto che è improbabile che un vaccino venga approvato in tempo per fermare l'attuale epidemia, che finora ha visto più di 110.00 persone contagiate in tutto il mondo.