Coronavirus, Wolff preoccupato

L'allerta per la diffusione del Coronavirus sta rivoluzionando i calendari sportivi in tutte le zone in cui sono stati registrati dei contagi, e a detta di Toto Wolff anche il calendario 2020 della Formula 1, che ha già visto delle variazioni prima ancora dell'inizio ufficiale della stagione, potrebbe subire ulteriori modifiche.

"Penso che il propagarsi del Coronavirus possa influire anche sul normale svolgimento della Formula 1 - ha dichiarato il team principal della Mercedes a 'Sky Sport' -. Questo perche' una settimana fa era tutto normale e adesso in Italia e altri Paesi la situazione è totalmente diversa. Può cambiare ancora molto in una settimana. Eventi di sport come la Formula 1, dove c'è molta gente, sono a rischio".