Coronavirus, Xi Jinping: epidemia resta "molto grave"

Ihr

Roma, 10 feb. (askanews) - "L'epidemia nell'Hubei e a Wuhan rimane molto grave". Lo ha detto oggi il presidente cinese Xi Jinping in un lungo rapporto trasmesso dal telegiornale della sera, in cui chiede "misure più forti e decisive per fermare risolutamente l'impeto del contagio".

Il suo governo ha già adottato misure drastiche vietando a circa 56 milioni di residenti dell'Hubei di lasciare la provincia.(Segue)