Coronavirus, Xi Jinping: situazione grave ma vinceremo la battaglia

Orm

Roma, 25 gen. (askanews) - La Cina "vincerà la battaglia" contro l'epidemia di coronavirus che ha contagiato già almeno 1.200 persone in Cina e continua a diffondersi: lo ha dichiarato il presidente cinese Xi Jinping incontrando il Comitato permanente del Politburo del Partito comunista cinese.

"Per affrontare la grave situazione dei casi di polmonite da contagio del nuovo coronavirus, dobbiamo mobilitare in modo compatto e centralizzato la leadership sotto l'egida del partito centrale", ha detto Xi, secondo l'agenzia Xinua.(Segue)