Coronavirus, Xi Jinping a Wuhan che rialza la testa da epidemia

Coronavirus, Xi Jinping a Wuhan che rialza la testa da epidemia

Milano, 10 mar. (askanews) – Il presidente Xi Jinping è arrivato a Wuhan per la sua prima visita all’epicentro dell’epidemia di coronavirus dall’inizio della crisi sanitaria.

Poco prima dell’annuncio dell’arrivo a sorpresa del Capo dello Stato a Wuhan, completamente chiusa dal 23 gennaio, il Ministero della Salute ha pubblicato cifre incoraggianti.

Un drastico calo dalle centinaia di nuovi casi annunciati quotidianamente a febbraio. E senza paragone con l’Italia, il paese europeo più colpito.

La propaganda di stato cinese ha ritratto Xi da metà febbraio come guida della lotta contro il Covid-19, offrendo “istruzioni” quasi quotidiane e “discorsi importanti” .

Martedì a Wuhan è andato “appena sceso dall’aereo” all’ospedale Huoshenshan, quello che era stato costruito in 10 giorni da un esercito di operai nel pieno dell’epidemia.