Coronavirus, Can Yaman in quarantena dopo Live-Non è la D’Urso?

can yaman

Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Barbara ha avuto l’onore di avere in studio Can Yaman, attore di Bitter Sweet. Il ragazzo, una volta tornato nel suo paese d’origine, ovvero la Turchia, potrebbe essere stato messo in quarantena per l’emergenza legata al Coronavirus. Qual è la verità?

Coronavirus: Can Yaman in quarantena?

Voci sempre più insistenti provenienti direttamente dalla Turchia sostengono che Can Yaman, una volta tornato in patria dopo il breve viaggio in Italia, sia stato messo in quarantena. Cerchiamo di procedere con ordine. Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Barbara ha avuto la fortuna di ospitare Can in studio. La conduttrice più impegnata di Mediaset aveva annunciato da giorni la presenza dell’amatissimo attore di Bitter Sweet e aveva anche lanciato un contest destinato a tutti i suoi telespettatori del cuore. Il premio, neanche a dirlo, era un incontro, con tanto di selfie e autografo, con Yaman.

A causa dell’emergenza legata al Coronavirus, però, Carmelita si è vista costretta ad annullare il contest e ad accogliere l’attore turco nel suo studio completamente vuoto. L’intervista è stata comunque molto piacevole, anche se sarebbe dovuta essere un po’ più lunga. La D’Urso ha anche mostrato un video che ritraeva Can al suo arrivo in Italia, accolto da tantissimi fan. Nonostante Barbarella si sia impegnata al massimo affinché il suo ospite non corresse nessun rischio di contagio, pare che la Turchia non abbia gradito il viaggio italiano di Yaman. Proprio per questo motivo, al suo rientro nel paese, l’attore sarebbe stato messo in quarantena.

La verità

Per il momento non abbiamo alcuna notizia che la quarantena di Can sia una notizia reale. A diffonderla sono stati i maggiori siti e pagine social della Turchia e, in un lampo, è arrivata in Italia. C’è da sottolineare che né Yaman e né tantomeno la sua agenzia ha emanato un comunicato in merito, per cui dobbiamo prendere la news con il solito 50/50. Considerando che l’attore di Bitter Sweet è stato in Lombardia, regione con il più alto numero di contagiati dal Coronavirus, è probabile che la Turchia abbia chiesto al suo concittadino di non uscire per un po’. Per ora possiamo solo aspettare che Can o chi per lui fornisca qualche dichiarazione ufficiale.