Coronavirus, Zaia: avanti coi tamponi, è la pandemia del secolo

Bnz

Venezia, 23 mar. (askanews) - "Questa è la vera pandemia del secolo. Non possiamo cantare vittoria e non abbassiamo la guardia, dico che ne verremo fuori, ma non è il momento di abbassare la guardia, non fatevi ammaliare da dato positivo di una giornata smentito il giorno dopo". Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa presso la Protezione Civile a Marghera.

"Noi continueremo a sostenere l' attività dei tamponi con difficoltà perché mancano i materiali cercheremo di fare in casa ma questa è la via per cercare di uscirne con le ossa rotte il meno possibile", ha concluso Zaia.