Coronavirus, Zaia: ben vengano regimentazioni del Governo

Fdm
·1 minuto per la lettura

Treviso, 25 lug. (askanews) - Il 55% dei nuovi contagi da Coronavirus in Veneto sono di persone provenienti da Paesi extraeuropei, soprattutto dell'area balcanica. Lo ha confermato il presidente della Regione, Luca Zaia, a margine dell'inaugurazione di una cooperativa di consumo a Bibano di Godega (Tv). "Non un problema di razza, di colore della pelle o di credo religioso - ha sottolineato Zaia - clinicamente abbiamo questo nuovo effetto e quindi ben vengano le regimentazioni che ha fatto il Governo". "E' ovvio che quella sulla Romania una regimentazione pesante per pur vero che noi abbiamo un virus che circola anche da questi spostamenti - ha sottolineato Zaia in merito alla decisione dell'Esecutivo dell'obbligo della quarantena per i lavoratori che rientrano dalla Romania - speriamo che il tutto si risolva velocemente da un punto di vista epidemiologico".