Coronavirus, Zaia: chiesto misure uniformi

Bnz

Venezia, 4 mar. (askanews) - "Avevo gia' detto di valutare delle misure uniformi in tutto il territorio nazionale. Mi pare illogico che il cittadino in zone critiche possa cambiare regione e fare tutto quello che da lui e' vietato".

Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso della conferenza stampa al termine dell videoconferenza col premier Conte su emergenza coronavirus.

"Per quanto riguarda invece i cittadini - ha proseguito- che rischiano di essere perplessi o confusi davanti alle scelte del governo "ho chiesto a Conte di spiegare ai cittadini le scelte dettate dal DPCM perche' dietro a questi provvedimenti c'e' una comunita' scientifica. Chiedo solo - ha concluso Zaia-che si avvii una campagna di giusta comunicazione civile e responsabile nei confronti dei cittadini. E' giusto che la comunita' scientifica su questa partita ci metta la faccia".