Coronavirus: Zaia firma ordinanze con misure più restrittive

Fdm

Venezia, 20 mar. (askanews) - "La domenica sarà tutto chiuso, restano aperte solo farmacie, parafarmacie ed edicole. L'attività motoria è consentita entro i 200 metri dalla propria abitazione". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso del quotidiano punto stampa sull'emergenza coronavirus, annunciando di aver firmato questa mattina un'ordinanza contenente misure più restrittive e valida fino al 3 aprile. L'ordinanza prevede la chiusura di parchi e giardini pubblici, limita l'utilizzo della bicicletta e dello spostamento a piedi e impone la chiusura di tutti i negozi di generi alimentari per la giornata di domenica. "Mi dispiace annunciare questa ordinanza ma i dati ci fanno preoccupare, mai un amministratore vorrebbe firmare ordinanze come queste ma non abbiamo alternative" ha sottolineato Zaia. "Le restrizioni sono autonome ma auspico che il Governo valuti queste scelte e le adotti a livello nazionale" ha concluso.