Coronavirus, Zaia a giovani all'estero: restate lì

Fdm

Venezia, 19 mar. (askanews) - "So che molti ragazzi veneti chiedono di rientrare, mi hanno scritto dal Canada, dagli Usa, dalle Canarie, dall'Asia. Si ritrovano con voli bloccati e frontiere chiuse. In questo momento mi piacerebbe riuscire a farli rientrare tutti, ma a tutti dico: se non avete estrema necessità di avventurarvi in percorsi strani, mettevi, se riuscite, in isolamento totale, restate chiusi, fate scorta di alimentari e restate lì". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, durante una conferenza stampa a Marghera (Venezia) durante la quale si è fatto il punto della situazione sull'emergenza coronavirus. "Avventurandosi in un viaggio in Europa con macchina o mezzi di fortuna si rischia di arrivare già contagiati, questa è la verità" ha concluso.