Coronavirus, Zaia: invoco controlli approvvigionamento tamponi

Fdm

Venezia, 20 mar. (askanews) - Per quanto riguarda l'approvvigionamento di tamponi "abbiamo sempre più difficoltà. A questo punto invoco controlli, li invoco perché non è possibile che dalla sera alla mattina gli ordini vengano decimati, o meglio centellinati, e poi si sa che qualcun altro magari ha il prodotto". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso della quotidiana conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza coronavirus, presso la sede della Protezione Civile a Marghera (Venezia). "Se il gioco è quello di avere un cartello sul mercato - ha aggiunto Zaia -, vi garantisco che farò di tutto per romperlo questo cartello. Non è possibile che i tamponi, dalla sera alla mattina, diventino introvabili".