Coronavirus, Zaia: la sfida del Sud è la nostra sfida

Fdm

Venezia, 24 mar. (askanews) - "La sfida del Sud è la nostra sfida. Penso che se noi oggi avessimo l'uscita da questa emergenza con l'ultimo paziente, non potremmo avere il sorriso se sapessimo che ci fosse qualche altra comunità in giro per l'Italia ancora in emergenza. La loro sfida è la nostra sfida". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nel corso della quotidiana conferenza stampa a Marghera (Venezia) sull'emergenza coronavirus, rispondendo ad una domanda sulle problematiche che potrebbero verificarsi nel Meridione nel caso di aumento del numero dei contagi. "Approfittino del fatto che noi abbiamo almeno tre settimane di svantaggio su di loro, hanno la fortuna di fare tesoro della nostra esperienza rispetto alla necessità di respiratori, di modelli organizzativi, del tema tamponi" ha aggiunto Zaia. "Facciano in modo di mettere subito a sistema queste indicazioni che hanno in tutte le videoconferenze che facciamo e creino più posti di terapia intensiva che possono" ha concluso.