Coronavirus, Zaia: la zona rossa è tutto il Veneto

Fdm

Venezia, 6 mar. (askanews) - "A Vò vanno riaperti i varchi, la comunità di Vò è in ginocchio e paga il conto che sì è pensato che fosse l'unico focolaio in Veneto. I suoi cittadini sono stati eccezionali e vanno aiutati". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, durante un punto stampo davanti alla sede della Protezione Civile a Marghera (Venezia). "L'emergenza economica riguarda tutto il Veneto - ha sottolineato Zaia -. La zona rossa non è solo Vò, ma tutta la regione, tutte le sue imprese, per questo è necessario un piano per aiutare tutte le imprese della regione".