Coronavirus, Zaia: l'Europa non sta coordinando i Paesi

Fdm

Venezia, 11 mar. (askanews) - "Si tratta dell'emergenza più terribile toccata a questo Paese. Tocca tutta Europa e l'Europa non sta coordinando i Paesi. Che i fondi siano 15, 20 o 25 miliardi saranno sempre pochi rispetto ai danni che questo virus fa e farà". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, durante la conferenza stampa indetta presso la sede della Protezione Civile di Marghera (Venezia).