Coronavirus, Zaia: no a notizie tranquillizzanti, qui è emergenza

Bnz

Venezia, 17 mar. (askanews) - "Chiedo di non diffondere notizie tranquillizzanti, il nostro modello funziona e renderlo noto creerebbe solo angoscia nei cittadini. Tuttavia diffondere oggi informazioni tranquillizzanti non ci aiuterebbe per nulla, siamo in emergenza. E lo ripeto ancora si deve stare a casa".

E' accorato l'appello del presidente del Veneto, Luca Zaia ai cittadini veneti, dal punto stampa presso la Protezione Civile di Marghera.

"Stiamo combattendo una battaglia - ha proseguito - avremo un paio di mesi di emergenza non posso vedere morire la gente, la priorità è di salvare le vite ai nostri cittadini", ha concluso.