Coronavirus, Zaia: respiratori in arrivo, non abbassare guardia

Bnz

Venezia, 25 mar. (askanews) - "Sul fronte dei respiratori ieri sera ne sono arrivati 50, oggi altri 40 a fine di questa settimana saremo a regime. Continuiamo ad acquistare con la difficoltà dei mercati e continuiamo ad allestire terapie semintensive, nostra strategia veneta è di portare meno pazienti intensiva ma cercare di curarli nella semintensiva che è meno problematica e invasiva".

Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia nel corso del punto stampa presso la Protezione Civile a Marghera.

"Non possiamo abbassare la guardia - ha proseguito Zaia - la sanità del Veneto funziona ma la cura siamo noi che dobbiamo rispettare le regole e stare a casa. La gestione delle terapie intensive è tutta nel pubblico, abbiamo messo in piedi una macchina da guerra paurosa", ha concluso.