Coronavirus, Zaia: voglio diffondere tranquillità

Fdm

Venezia, 26 feb. (askanews) - "Voglio diffondere tranquillità, nel senso che siamo davanti a un virus simil-influenzale che dà gli effetti dell'influenza sull'80% delle persone contagiate, che guariscono automaticamente da sole, e c'e' una bassa mortalità". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, facendo il punto della situazione con i giornalisti in merito all'emergenza coronavirus. "Oggi siamo nelle condizioni di dire che l'unica nostra preoccupazione è di non avere tanti contagi, perché se avessimo anziani debilitati da mettere in terapia intensiva, a un certo punto finirebbero i posti" ha sottolineato Zaia.