Coronavirus: Zangrillo, 'senza la sanità privata non ce l'avremmo fatta'

Coronavirus: Zangrillo, 'senza la sanità privata non ce l'avremmo fatta'

Milano, 20 giu. (Adnkronos) – "Senza la sanità privata per cui lavoro da più di trent’anni non ce l’avremmo fatta. Il nostro ruolo nella clinica e nella ricerca è vitale per il Paese". Lo afferma Alberto Zangrillo, primario dell'ospedale San Raffaele di Milano, in un'intervista a Il Giornale. "Il codice etico e deontologico che quotidianamente rispettiamo è l’unico elemento pubblico del testamento del professor Giuseppe Rotelli", aggiunge.

Per Zangrillo "la sanità pubblica soffre come quella privata: quest’ultima è minata dal pregiudizio. Ciò nonostante abbiamo un servizio sanitario che ci viene invidiato da tutto il mondo. Con finanziamenti adeguati e un piano pluriennale strutturato saremo imbattibili".