Coronavirus, Zarif: sanzioni Usa stanno uccidendo innocenti

Sim

Roma, 17 mar. (askanews) - "Le ingiuste sanzioni Usa stanno letteralmente uccidendo persone innocenti": questa l'accusa mossa dal ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, che nelle ultime ore ha avuto contatti con i partner europei per sollecitare l'Unione europea a non rispettare le misure imposte da Washington a fronte dell'emergenza coronavirus. L'Iran ha registrato finora 988 decessi e 16.169 casi di contagio.

"Le illegali sanzioni americane hanno prosciugato le risorse economiche dell'Iran, compromettendone la capacità di combattere il Covid-19 - ha scritto Zarif su Twitter - uccidono letteralmente persone innocenti. È immorale rispettarle: farlo non ha mai salvato nessuno dalla collera americana. Unisciti alla crescente campagna globale per ignorare le sanzioni statunitensi sull'Iran".