Zingaretti: "Evitare spostamenti, bisogna cambiare vita"

webinfo@adnkronos.com

“Il messaggio che bisogna dare è no al panico, sì alla responsabilità individuale, con il rispetto delle regole di comportamento che ormai sono chiare e definite”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti nel corso di una conferenza stampa sull’emergenza coronavirus con l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato. 

Coronavirus, Zingaretti: "Aumento casi per una festa"  

“Tutti devono rispettare le regole, questo è di fondamentale importanza - ha scandito - Per alcune settimane bisogna cambiare le abitudini di vita sia nella dimensione pubblica che privata”. “Tutte le prefetture e i sindaci hanno ricevuto nuovo materiale informativo perché tutti siano informati”, ha spiegato Zingaretti, sottolineando che “bisogna evitare gli spostamenti, trasferte, gite, viaggi non indispensabili”. “Bisogna evitare i luoghi affollati - ha insistito - Molti sindaci ci hanno scritto riguardo ai centri anziani. A nostro giudizio vanno sospese le attività dei centri anziani”. 

Il governatore ha inoltre riferito che sono stati stanziati "circa 3,5 milioni di euro per i progetti di classe virtuale. Oltre ai fondi nazionali noi diamo un contributo a tutti gli istituti superiori del Lazio, fino a 3mila euro, per rafforzare l’acquisto di attrezzature su questo tema, piccoli corsi di formazione ai docenti, produzione di materiale, e anche acquisti di pacchetti didattici per la formazione a distanza”.