Coronavirus, Zingaretti: giusto essere vicino al Nord e a Milano

Mch

Milano, 27 feb. (askanews) - "Mi sembrava giusto e un bel gesto raccogliere l'invito del sindaco Sala e del Pd di Milano. Un segnale molto chiaro di vicinanza e sostegno, al Nord e a Milano, in una fase molto difficile". Lo ha detto il leader del Partito democratico, Nicola Zingaretti, a Milano per un aperitivo con i militanti dem nei giorni in cui la città è in stand-by per l'emergenza Coronavirus. "Bisogna sconfiggere il virus, seguendo la scienza: bisogna isolare i focolai, ma non bisogna distruggere la vita o diffondere il panico", ha detto Zingaretti.

L'intento dell'iniziativa è "dare dei segnali di ripresa e rilancio. Ora la cosa più importante è riaccendere l'economia del Paese con misure straordinarie, ma la prima misura straordinaria è ricreare fiducia, ricreare speranza per riaccendere l'economia".

Per Zingaretti "il governo fa bene a varare le prime misure in campo economico, e lo farà entro la settimana", ma per superare il momento è "giusto collaborare tutti" e "seguire la scienza".