Coronavirus, Zoffili: da Conte nulla anche dopo lettere,prendo atto

Pol/Arc

Roma, 17 mar. (askanews) - "Ricopro il ruolo di Presidente della Bicamerale Schengen e non so nulla da parte del Governo Italiano, nonostante lettere mandate al Premier Conte, su quello che sta facendo a riguardo qui e in Europa. Prendo atto". Lo ha scritto su Twitter Eugenio Zoffili, presidente del Comitato parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol e di controllo e vigilanza in materia di Immigrazione, che in mattinata ha fatto sapere di aver scritto al presidente del Consiglio a proposito dell'emergenza Coronavirus.