Coronavrus: studente ospite in residenza universitaria di Torino positivo

coronavirus studente residenza universitaria torino

A Torino si è verificato il primo caso di studente positivo al coronavirus in una residenza universitaria. Si tratta in particolare di un ospite della Olimpia dell’Edisu, in Lungo Dora Siena 104, che nella serata di domenica 5 aprile 2020, dopo l’effettuazione del tampone, ha avuto la certezza di aver contratto l’infezione.

Coronavirus: studente di residenza universitaria positivo

Avendo già presentato sintomi intorno a metà marzo, il giovane era già in isolamento preventivo nonostante all’epoca i test effettuati sul suo campione avevano dato esito negativo. Essendo però sintomatico, non aveva avuto contatti con nessuno e dunque non ha rischiato di contagiare altri studenti.

Dato che le sue condizioni di malessere persistevano, ha effettuato un secondo tampone che ha dato questa volta esito positivo. Il giovane si trova comunque in uno stato di salute discreto, nella propria stanza, dove sarà sottoposto ad una nuova quarantena per evitare di trasmettere l’infezione. All’interno delle strutture universitarie torinesi ci sono già altri studenti in isolamento preventivo, tutti risultati negativi. Per loro Edisu ha attivato, tra gli altri servizi, la consegna dei pasti a domicilio.

La diagnosi positiva del giovane è avvenuta nella serata di domenica 5 aprile 2020. Stando ai dati diffusi la giornata successiva dalla Protezione Civile, il Piemonte conta 12.924 casi dall’inizio dell’epidemia. Di questi 10.545 sono attualmente positivi, 1.128 sono stati dimessi e 1.251 sono deceduti. La regione è la terza in Italia per numero di contagi.