Coronmavirus, Cina conferma 132 morti e 6.055 casi confermati -2-

Orm

Roma, 29 gen. (askanews) - La Cina ha inoltre registrato i primi tre casi di cittadini stranieri - due australiani e un pachistano - contagiati dal virus nella provincia meridionale del Guangdong; i pazienti si trovano in condizioni stabili ma non è noto in che modo abbiano contratto il virus.

Il pachistano tuttavia è uno dei 500 studenti pachistani che risiedono a Wuhan; stando alle autorità di Islamabad sarebbero quattro i casi accertati di coronanavirus fra i propri connazionali in Cina.(Segue)